Twitter e dintorni

Twitter nel dicembre dello scorso anno aveva annunciato agli sviluppatori che si interfacciano con le sue API che avrebbe cambiato l’autenticazione per l’accesso alla propria applicazione passando alla OAuth.

Perchè questo passaggio? perchè la OAuth è decisamente più sicura e permette di autenticarsi senza dover inserire la propria username e password di Twitter su applicazioni di terze parti, autorizzando l’applicazione direttamente su Twitter, e permettendo di gestire le varie connessioni direttamente dal proprio account.

Un esempio è Feedburner che permette di postare su Twitter gli aggiornamenti del proprio sito tramite rss, per far questo basta loggarsi su feedburner e nelle impostazioni del proprio feed dal menu Publicize -> Socialize connettersi a Twitter e scegliere l’account su cui postare.

Niente di più comodo no? e allora perchè al 31 agosto, data in cui Twitter ha fatto lo switch-off della vecchia autenticazione degli utenti, ci sono software che non supportano la OAuth? verrebbe da pensare che questi software siano stati sviluppati da ragazzini che non sapevano che fare nel loro tempo libero e dai quali non ci si può aspettare supporto … e invece no! sto parlando in particolar modo di gwibber per Ubuntu e di Peep per HTC.

Non posso credere che ne gli sviluppatori di gwibber (applicazione per seguire i social network da ubuntu) ne quelli HTC che sviluppano Peep per Android si siano dimenticati di una cosa così fondamentale … capisco se twitter avesse cambiato l’autenticazione da un giorno all’altro senza avvisare … ma con 8 mesi abbondanti di anticipo … a voi le considerazioni … io sono assolutamente deluso!

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Print
  • email

2 thoughts on “Twitter e dintorni

  1. Pingback: HTC Wildfire: recensione | blog.codelime.net

  2. AGGIORNAMENTO: HTC ha rilasciato ier un aggiornamento del firmware per Wildfire che tra le altre cose corregge il problema dell’autenticazione di Peep e anche gwibber dopo un update funziona … quindi buon twitter a tutti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook